Anonymous

Anonymous

24 Mar 2014 | Tags: | Commenti: 0

AnonymousCategoria: Intrattenimento
Sviluppatore: Gianluca Vaccaro
Lingua: italiano
Sistemi operativi: Compatibile con Google Play

Chi di noi non custodisce un segreto?

Tutti abbiamo almeno un segreto che custodiamo dentro di noi per paura, per imbarazzo, o semplicemente perchè siamo schivi a rapporti diretti.

Avete mai pensato a quanto bello sarebbe riuscire a parlare con qualcuno dei vostri scheletri nell’armadio? Che liberazione sarebbe?

E’ quello che deve avere pensato Gianluca Vaccaro creando l’app “Anonymous“…

AnonymousManzoni una volta disse:uno dei benefici dell’amicizia è di sapere a chi confidare un segreto“, parole sacrosante, riuscire ad esternalizzare quanto di più intimo e recondito è una sensazione bellissima.

Anonymous cerca di fare proprio questo, ogni utente una volta registrato, potrà dare sfogo alle cose più nascoste mai confidate prima, il tutto in forma ANONIMA.

Il primo passo da fare è quello di “costruirsi” un personaggio creando il proprio avatar.

AnonymousOra siete pronti a scrivere fiumi di sensazioni, segreti, paranoie…insomma tutto!

AnonymousNon esiste censura, non esistono giudizi, siete liberi di esprimervi.

Ovviamente funziona come un social network, quindi potrai sbirciare tutti i segreti degli altri utenti.

Ecco le cose che potrai fare in dettaglio:

• Pubblicazione di post illimitata
• Leggi tutti i segreti che vuoi mediante il tasto “occhio” o per tag
• Scopri informazioni, notizie e segreti di tutti
• Incontra persone nuove
• Interagisci con gli altri writer mediante i commenti
• Tagga i compagni di avventura delle tue storie
• Valuta con Like o Dislike i post
• Prova ad entrare nei TopLike e TopDislike
•Compatibile con le versioni di Android dalla 2.3
• E molto altro…

Allora cosa ne pensate, siete pronti ad entrare nel mondo dell’anonimato?

Se questa recensione ti è piaciuta clicca qua! Grazie!

 

Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo o qualsiasi altra informazione, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci su Facebook o Google+ e leggere i nostri articoli via RSS.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna su