NodeBeat

NodeBeat

28 Mag 2012 | Tags: | Commenti: 0


NodeBeat - Applicazione per creare musica direttamente da smartphone

Categoria: Musica
Sviluppatore: Seth Sandler © AffinityBlue
Lingua:
inglese
Sistemi operativi: Compatibile con iOS e Google Play

NodeBeat è una bellissima applicazione sviluppata per creare musica direttamente con il proprio smartphone.

NodeBeat - Applicazione per creare musica direttamente da smartphoneTutti possono utilizzare NodeBeat, grazie alla sua semplicità e soprattutto alla sua impostazione grafica.

La schermata operativa presenta uno sfondo colorato, in continuo mutamento, con 15 righe che hanno tonalità di suono differente. Sul lato destro trovate delle forme colorate che vi serviranno per creare composizioni sonore.

Per fare musica posizionate i cerchi colorati nelle righe dell’ipotetica tastiera, poi lavorate con i cerchi contenenti il + (generator) per combinare i suoni scelti. I quadrati con il + all’interno servono invece per creare ritmi.

Premendo il simbolo in basso a destra si entrerà nella sezione impostazioni, ecco un elenco di alcune delle modifiche che si possono apportare:

  • cambiare la forma dell’onda sonora (Waveform) per avere suoni differenti;
  • cambiare tonalità (Key);
  • cambiare ottava (Lowest Octave), sulle 5 disponibili;
  • aumentare o diminuire l’eco (Echo);
  • aumentare o diminuire il tempo (Tempo);
  • effettuare registrazioni e archiviarle;
  • resettare il lavoro (Clear Screen);
  • salvare e caricare progetti.


NodeBeat - Applicazione per creare musica direttamente da smartphonePossibilita di condividere i risultati ottenuti su twitter e facebook, oppure inviarli via Email.

Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo o qualsiasi altra informazione, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci su Facebook o Google+ e leggere i nostri articoli via RSS.

NodeBeat è un’applicazione attualmente free disponibile per iOS sull’App Store e su Google Play per Android.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna su